Come tracciare, studiare e graficare una funzione matematica


Grafico dello Studio di una funzioneImparare a risolvere funzioni, calcolare derivate, avere dimestichezza con i massimi e i minimi, le serie di Taylor, gli integrali e tutti i principali operatori della matematica è importante per la propria cultura e la crescita personale. Tutti ci si sono imbattuti, se non con l’esame di Analisi 1 all’Università, alle superiori con la vecchia professoressa acida di turno.

Per una verifica dei risultati o per graficare una funzione in modo preciso esistono software come MatLab, Derive o il più macchinoso Excel che consentono, data una funzione, di ottenere risultati in un istante.

  1. Per una risposta veloce ci si può però affidare a WolframAlpha.Com, un motore di ricerca intelligente. Tra le moltissime funzionalità  più o meno matematiche, basta inserire una funzione per avere un quadro sufficientemente completo della risoluzione. Grafico, soluzione delle incognite, derivata prima e derivata seconda, integrali ed altre informazioni saranno fornite in pochi istanti.
  2. NumberEmpire.Com: un sito che può rivelarsi una manna dal cielo per studenti e per chi usa la matematica quotidianamente. Nelle diverse sezioni del sito si può calcolare derivate di una funzione fino al nono grado, calcolare integrali, calcolo dei limiti, calcolatore delle frazioni, risolvere equazioni e disequazioni, calcolare le matrici (trasposta, determinante,ecc), calcolo combinatorio, avere informazioni su cifre e numeri (xx è un numero primo?).
  3. Per un tracciatore di funzioni matematiche online utilizzare Mafa Plotter: una piccola applicazione che, date fino a 4 funzioni, resistuisce il grafico. In italiano, permette di modificare numerosi parametri prima di procedere con la creazione del grafico xy. Semplicissimo, forse potrebbe essere migliorato in qualche aspetto (a volte da errore anche senza motivo).

Grazie a questi 3 siti, usati eventualmente parallelamente, si può arrivare ad un buono studio di funzione, trovare il dominio di funzione, derivate di ogni tipo (comprese derivata radice e derivata frazione).

Per disegnare il grafico di una funzione si può utilizzare il software gratuito MathGV. Occupa molto poco, è facile, ma è capace di creare un buon grafico data una funzione (con qualsiasi operatore, dal coseno al logaritmo, dall’arcocoseno all’esponenziale). E, possibilità per più importante, restituisce grafici tridimensionali.

In un altro articolo abbiamo segnalato altri suggerimenti, con siti, applicazioni, programmi da utilizzare per disegnare funzioni matematiche.

Una piccola nota da professore rompiscatole: le applicazioni sopra descritte non spiegano i passaggi né come si arriva al risultato: seppure è difficile che sbaglino, è opportuno saper quanto meno leggere le risposte in modo da poterle correggere ed utilizzare a seconda delle necessità.

Hai trovato questo articolo interessante? Puoi seguirci su Facebook oppure iscriverti GRATIS ai nostri feeds! Su, coraggio!


Puoi lasciare un commento, oppure un trackback dal tuo sito.

2 commenti a “Come tracciare, studiare e graficare una funzione matematica”

  1. rudolf scrive:

    grazie è stato utilissimo qst articolo

Commenta

*

Powered by WordPress | Free cell phones brand new for sale. | Thanks to Best at&t deals, Facebook Games and Conveyancing