”Our Version of Events”, l’album di debutto della rivelazione Emeli Sandé


Gli anni passati a scrivere canzoni per altri hanno reso Emeli Sandé un’artista sorprendentemente matura, profonda, sicura di sé e del suo grande talento. Classe 1987, la giovane cantautrice scozzese di origini africane ha da poco pubblicato il suo primo album di inediti dal titolo ‘Our Version of Events’’ (prodotto, tra gli altri, da Naughty Boy ed Alicia Keys per ’Virgin Records’’) preceduto dalla pubblicazione di ‘’Heaven’’, primo singolo estratto, capace di raggiungere le vette più alte delle classifiche e degli airplay radiofonici di tutta Europa. Laureata in neurologia, Emeli Sandé ha studiato Medicina all’Università di Glasgow ma, giunta al quarto anno di studi, ha deciso di lasciare per dedicarsi interamente alla musica. Una passione senza limiti, dunque, la quale emerge chiaramente dalla sua affascinante voce ed irrompe nel cuore dell’ascoltatore, che non può fare a meno di rimanerne estasiato. Recentemente definita da Simon Cowell come la sua ‘’cantautrice preferita al minuto’’, Emeli  si presenta al grande pubblico come un’artista versatile la cui personalità riesce ad adattarsi più o meno bene a tutti i generi musicali. Il disco in questione ne da grande dimostrazione: Emeli viaggia tracciando una linea sottile che unisce la musica black alle più sofisticate atmosfere anni ’80, senza dimenticare spunti di rhythm and blues o di pop commerciale, toccando le corde basse del lo-fi (si pensi a ‘Breaking the Law’’). Ed è proprio questo uno degli aspetti migliori di ‘’Our Version of Events’’ , album dalle plurime sfaccettature che (nella maggior parte dei casi…) soddisfa e non fa pentire di averlo acquistato. Quattordici sono le tracce in esso contenute: dal tormentone ‘’Heaven’’, alla libidine di ‘Next to Me’’ sino alle collaborazioni con gli stessi Naughty Boy (con il quale Emeli duetta in ‘’Daddy’’) ed Alicia Keys, autrice della meravigliosa ‘’Hope’’. Emeli Sandé offre uno squisito biglietto da visita proponendosi come la nuova paladina della black music nonché vera rivelazione musicale del 2012. In arrivo una carriera discografica ricca di perle, piccole peculiarità. m.d.m.

Hai trovato questo articolo interessante? Puoi seguirci su Facebook oppure iscriverti GRATIS ai nostri feeds! Su, coraggio!


Puoi lasciare un commento, oppure un trackback dal tuo sito.

Commenta

*

Powered by WordPress | Free cell phones brand new for sale. | Thanks to Best at&t deals, Facebook Games and Conveyancing